IL DUILIO

Il Duilio

Il primo grande transatlantico italiano, il Duilio, 24400 tonnellate, venne varato nel 1916 nel Cantiere Ansaldo.

Costruito per la linea Genova-Buenos Aires, con motrici a vapore e combustione a carbone, venne in seguito adattato per la combustione a nafta e prest˛ successivamente servizio sulla nuova linea italiana del Sud Africa insieme al gemello Giulio Cesare.

Primo fra i piroscafi italiani, il Duilio venne munito di un impianto completo di casse antirollanti del tipo Frahm per frenare i movimenti di rollio, rendendo la nave stabile nelle varie condizioni di carico inerenti al servizio cui Ŕ adibita.

Possedeva inoltre un alto grado di sicurezza, avendo la possibilitÓ di galleggiare e navigare anche con quattro compartimenti stagni allagati.

 

duilio.jpg (81101 byte)

freccial.gif (1728 byte)