I CONSUMI D'ACQUA IN AGRICOLTURA E NELL'ALLEVAMENTO

Il maggiore consumo d'acqua si ha nel settore primario.

L'acqua, infatti, ha un'importanza primaria nella produzione agricola, essendo un elemento essenziale alla crescita dei raccolti e alla vita animale.
Ma non tutta l'acqua utilizzata è in realtà necessaria; buona parte infatti viene sprecata  in quanto non si utilizzano tecniche adeguate e/o non si controllano le perdite. Infatti il 70-80% dell'acqua usata per irrigare evapora o si infiltra nel terreno prima di raggiungere le colture, mentre per l'allevamento di un capo suino si usano attualmente circa 30 l di acqua al giorno, molti di più dei circa 10 litri che sarebbero sufficienti se si usassero opportune tecniche.