La Stazione Spaziale Internazionale

La Stazione Spaziale Internazionale (conosciuta pure come International Space Station o ISS) Ŕ un progetto che vedrÓ la pi¨ ampia collaborazione mai vista in campo spaziale. Infatti, oltre agli Stati Uniti ed alla Russia, sono coinvolti nel progetto il Canada, il Giappone e numerose nazioni europee (tra cui anche l'Italia).
La stazione sarÓ costituita da numerosi moduli, collegati tra di loro con dei "nodi". Gli elementi della stazione saranno trasportati in orbita dalla navetta statunitense Space Shuttle e dal vettore russo Proton.

La costruzione della stazione si articolerÓ in due fasi:

Nella prima saranno necessari sei lanci della navetta Space Shuttle e sei lanci del vettore Proton per portare in orbita i moduli necessari per completare l’assemblaggio di una struttura capace di ospitare tre persone e le relative attrezzature scientifiche. Questa prima fase inizierÓ a Novembre 1997 e terminerÓ a Marzo 1999.

GiÓ nel terzo lancio sarÓ portato in orbita ed assemblato il Modulo di Servizio (prodotto in Russia), che sarÓ in grado di ospitare tre membri di equipaggio.

Nella seconda fase, che inizierÓ a Maggio 1999, occorreranno 29 lanci per portare in orbita gli elementi necessari a completare la costruzione della stazione.

Nel Giugno 2002, con l’assemblaggio dell’ultimo modulo (il modulo abitabile statunitense) la Stazione Spaziale Internazionale sarÓ finalmente completata e potrÓ ospitare l’equipaggio completo di sei persone.

Torna all'indice