I Lifting Bodies

 

I "Lifting bodies" erano della macchine volanti prive di appendici alari, in gran parte rimasti sui tavoli da disegno degli ingegneri della NASA, che avevano lo scopo di verificare le possibilitÓ di rientro nell’atmosfera di un’astronave capace di atterrare in maniera convenzionale.

Dal 1963 al 1973 Ŕ stata sviluppata un’intera serie di veicoli di questo tipo, che sono stati collaudati presso la base NASA di Dryden: il Northrop M2-F, l'HL-10, il Boeing Dyna Soar X-20, i Martin X23 e X24.

M2-F1

M2-F2

M2-F3

HL-10

HL-20

X-24A

Torna all'indice